Sabato 7 dicembre inaugurata a Fertilia la 4° edizione del Villaggio di Natale, appuntamento ormai fisso nel ricco calendario di eventi del Cap d’Any. Da domenica 8 dicembre, Babbo Natale ha preso casa in Torre Sulis.
Un fiume di famiglie con bambini al seguito e provenienti da ogni parte della Sardegna inaugura la quarta edizione del Villaggio di Natale, promosso da Comune di Alghero e Fondazione Alghero e ideato dal Comitato Welcome Family in collaborazione con il Centro Commerciale Naturale Al Centro Storico.
Un afflusso di quasi 1000 persone, favorito dalla giornata soleggiata e dalle temperature miti, che ha fatto segnare un +25% rispetto alla edizione inaugurale del 2018, con code fino a 40 minuti all’ingresso della Torre Sulis, in cui per tutto il periodo natalizio soggiornerà il Babbo più amato dai bambini di tutto il mondo. Il Villaggio ha aperto i battenti sabato 7 a Fertilia e ieri è stata la volta di Piazza Sulis; a fine serata Babbo Natale è ripartito con la sua magica slitta, il suo ritorno ad Alghero è previsto per il 14 dicembre e da quel momento sarà possibile incontrare il simpatico nonnetto tutti i giorni fino al 23 dicembre.
La visita della Casa, guidata dagli elfi, prevede un biglietto d’ingresso di un massimo di 10 euro a famiglia e include un tour di circa 20 minuti per le vie del centro storico sul Trenino di Natale.L’allestimento della Casa, curato da Luca Segni e Alessandro Frau di “Sa Die”, ha suscitato grande emozione non solo nei piccini ma anche nei grandi e la massiccia partecipazione di pubblico ne è stata la conferma. Ma le emozioni, così come i numeri, sono il bagaglio esperienziale con cui Welcome Family e le associazioni promotrici puntano a dimostrare che le politiche per la famiglia sono politiche di sviluppo economico e che lavorando in rete è possibile fare turismo anche in periodi di bassa stagione.

GUARDA IL VIDEO DELLA PRESENTAZIONE

GUARDA IL VIDEO DELLA INAUGURAZIONE