Rivoluzione Baia delle Ninfe: cambiano date e percorso. Centro storico protagonista.

E’ una rinnovata Baia delle Ninfe, la competizione di regolarità per auto storiche e moderne, che giunta alla sua XV Edizione acquisisce le importanti titolarità di Campionato Italiano Regolarità Auto Moderne e Trofeo Nazionale Regolarità Auto Storiche. Un grande passo in avanti per la gara, che vede il suo nome affiancarsi a quello di alcuni tra gli eventi più blasonati a livello nazionale: un confronto importante che ha spinto gli organizzatori al disegno di un percorso profondamente rinnovato rispetto alle precedenti edizioni.

Importante poi la scelta dell’organizzazione di mantenere la tradizionale competizione di regolarità turistica in abbinamento alla gara principale, oltre alla possibilità per tutti gli appassionati non iscritti a nessuna delle gare di partecipare alla mostra statica in programma al termine della prima tappa sul Lungomare Barcellona.

La manifestazione, in programma il 22 e 23 Giugno, vedrà quindi i partecipanti sfidarsi su 250 km di strade, selezionate tra le più tecniche e scenografiche del nord-ovest dell’isola.

Gli equipaggi, attesi numerosi da tutta Italia, prenderanno dunque il via dai Bastioni Cristoforo Colombo, con la prima vettura che lascerà la linea di partenza alle ore 15:30 per affrontare subito le prime Prove Cronometrate sul Lungomare Barcellona. Sarà la volta poi delle più tecniche PC di Scala Piccada, dopo le quali i concorrenti giungeranno, passando per gli abitati di Villanova Monteleone e Montresta, nella splendida Bosa, per un riordino espositivo. Da qui le vetture ripartiranno percorrendo in trasferimento la litoranea verso Alghero, fino ad immettersi sulla Villanova Mare, teatro della grande novità di quest’anno: la Prova di Media. Si proseguirà poi con una Prova Cronometrata nuovamente sulle curve di Scala Piccada, ma in senso inverso rispetto al primo passaggio. La giornata terminerà infine con la grande festa per il secondo passaggio sulle Prove del Lungomare Barcellona, dove il pubblico potrà ammirare sia le vetture in azione sia gli esemplari esposti in occasione della mostra statica.

La seconda giornata, Domenica 23 Giugno, scatterà dai Bastioni Cristoforo Colombo alle ore 9:00, con gli equipaggi che si sfideranno subito nelle tortuose PC create all’interno del piazzale di Viale I Maggio, antistante l’Hotel Oasis. Si procederà quindi verso l’Aeroporto “Riviera del Corallo”, per una serie di Prove in linea, concludendo la prima parte della mattinata con altre PC presso la Pista del Corallo, seguite da uno scenografico Controllo a Timbro presso il Belvedere di Capo Caccia e un riordino nella borgata di Fertilia. Da qui il via all’ultima serie di prove con i secondi passaggi su Viale I Maggio e Pista del Corallo, per finire con la seconda e conclusiva Prova di Media sulla SP69 verso Palmadula. Arrivo e premiazioni a partire dalle 13:30 presso l’Hotel Punta Negra.

La gara, organizzata dal Comitato Organizzatore Baia delle Ninfe sotto l’egida dell’Automobile Club Sassari e con il patrocinio dei Comuni di Alghero e Bosa, quest’anno vede tra i partner dell’evento anche il Centro Commerciale Naturale Al Centro Storico, dato che in centro si svolgeranno la sosta notturna e la rituale parata. La gara ha visto nella scorsa edizione la vittoria dei toscani Catarsi-Pantani, davanti ai locali Virdis-Giordo con Poddi-Bellisai a completare il podio. In attesa di conoscere i pretendenti al titolo 2019, non rimane quindi che dare appuntamento al 22 e 23 Giugno per vedere in azione nella Riviera del Corallo i più grandi interpreti della specialità a livello nazionale.

 

 

22 giugno

La gara prenderà il via dai Bastioni Cristoforo Colombo con la prima vettura che lascerà la linea di partenza alle 15:30 per affrontare le prime prove cronometrate sul Lungomare Barcellona. Sarà poi la volta delle più tecniche PC di Scala Piccada, dopo le quali i concorrenti giungeranno, passando per Villanova Monteleone e Montresta, nella splendida Bosa, per un riordino espositivo. Le vetture ripartiranno percorrendo in trasferimento, la litoranea verso Alghero, fino ad immettersi sulla Villanova Mare, teatro della grande novità di quest’anno: la Prova di Media. Si proseguirà con una PC nuovamente sulle curve di Scala Piccada, ma in senso inverso rispetto al primo passaggio. La giornata terminerà con la grande festa per il secondo passaggio sulle prove del Lungomare Barcellona.
 

23 giugno

La seconda giornata, scatterà dai Bastioni Cristoforo Colombo alle ore 9:00, con gli equipaggi che si sfideranno subito nelle tortuose PC create all’interno del piazzale di Viale I Maggio, antistante l’Hotel Oasis. Si procederà quindi verso l’Aeroporto “Riviera del Corallo”, per una serie di prove in linea, concludendo la prima parte della mattinata con altre PC presso la Pista del Corallo, seguite da uno scenografico Controllo a Timbro presso il Belvedere di Capo Caccia e un riordino nella borgata di Fertilia. Da qui il via all’ultima serie di prove con i secondi passaggi su Viale I Maggio e Pista del Corallo, per finire con la seconda e conclusiva Prova di Media sulla SP69 verso Palmadula. Arrivo e premiazioni a partire dalle 13:30 presso il Lungomare Barcellona ad Alghero.